150° DELLA PROCLAMAZIONE DI SAN GIUSEPPE A PATRONO DELLA CHIESA UNIVERSALE e FESTA DI SAN GIUSEPPE 2020

Pubblicato giorno 11 marzo 2021 - In home page

Allestimento per San Giuseppe nella chiesa omonima in Via Garibaldi

Allestimento per San Giuseppe nella chiesa omonima in Via Garibaldi

 

Centocinquant’anni fa Pio IX nel decreto «Quemadmodum Deus» (8 dicembre 1870) e nella lettera apostolica «Inclytum Patriarcham» (7 luglio 1874) affida la Chiesa alla protezione di San Giuseppe e lo proclama «Patrono della Chiesa universale»

Nel Concilio Vaticano I (1869-70) tra le diversi richieste che i padri presentano a Pio IX, due riguardano San Giuseppe. Una, firmata da 153 vescovi, chiede che il suo culto assuma un posto più elevato nella liturgia; l’altra, sottoscritta da 43 superiori di Istituti religiosi, sollecita la proclamazione di San Giuseppe a «patrono della Chiesa universale».

Giuseppe, discendente da Giacobbe e figura di quel Giuseppe che, nella terra d’Egitto, aveva preservato i raccolti dalla carestia, viene scelto da Dio per preservare il Figlio unigenito e la Sua Beatissima Madre.

Ricorrendo, appunto, quest’anno il centocinquantennale della proclamazione di San Giuseppe a patrono della Chiesa Universale, nella nostra chiesa a Lui dedicata non poteva assolutamente mancare il rendere onore a questo nostro Santo, così umile, così universalmente conosciuto come protettore della Sacra Famiglia e, per estensione, della Famiglia Universale che la Chiesa rappresenta.

Per l’occasione l’Arciconfraternita di San Giuseppe ha fatto stampare immaginette che ricordano l’evento

 

Saint Joseph 2Saint Joseph 3

 

L’immagine del Santo resterà esposta, con un allestimento degno di tale figura, nella chiesa posta in Via Garibaldi, sino al prossimo 8 Dicembre 2021.

Inoltre, per la festa di San Giuseppe, il nostro Padre Spirituale Mons. Emanuele Ferro, ha disposto un programma così articolato

DAL 10 AL 18 MARZO                                                                                                                                                                                              ore 17,30 Santa Messa ed a seguire Novena                                                                                                                                                                                         

 19 MARZO                                                                                                                                                                                                               Solennità di San Giuseppe:

Sante Messe con la benedizione del pane di San Giuseppe; ore 9,00 e ore 11,00; ore 16,30 Santa Messa solenne presso il campo sportivo.

Anche quest’anno, purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria ancora in atto, i festeggiamenti si svolgeranno nella massima attenzione nel rispettare le norme imposte dalla situazione contingente. 

 

 

Lascia un commento

  • (will not be published)